Il Codice di condotta del KOCH Group AG

Direttiva trasparente del Gruppo KOCH

70 anni investiti con energia innovativa a vantaggio dei nostri clienti, dipendenti, fornitori, il governo ed altre parti coinvolte, questo è il marcante segno del Gruppo KOCH. Durante questo periodo la KOCH si è sviluppata, da una piccola impresa con quattro dipendenti, in un importante datore di lavoro presente in cinque sedi disparse su tutta la Svizzera. Grazie alle nostre fondate radici, abbiamo sviluppato uno stile standard proprio con valori indipendenti.

Essendo un’impresa nazionale con sedi di distribuzione ed attività commerciali, è importante, che i previsti standard vengano determinati e le violazioni siano sanzionate. Noi siamo fiduciosi, che tutti i dipendenti del Gruppo KOCH si attengano a comportamenti secondo i più elevati standard etici. In caso di incertezze, durante le operazioni quotidiane, è a disposizione una guida pratica del Codice di Autodisciplina.

 

Principi ed obiettivi

Il Codice contiene le regole vincolanti il comportamento, le quali valgono per tutti i dipendenti del Gruppo KOCH. Queste sono attribuite per aiutare in caso di sfide etiche e legali durante il lavoro quotidiano. Ogni dipendente può usufruire, in caso di domande o problematiche riguardanti il Codice di Comportamento, e rivolgersi al diretto superiore oppure al responsabile della sede in cui lavora.

 

Comportamento legale

Il rispetto della legge è la priorità assoluta per la nostra azienda. Ogni dipendente deve rispettare le disposizioni legali dell’azienda ed operare nel quadro giuridico. Violazioni debbono essere vietate a tutti i costi. Ogni dipendente in caso di violazione, a prescindere dalle sanzioni previste dalla legge, deve affrontare le conseguenze disciplinari.

  

Rispetto reciproco, onestà ed integrità

Noi rispettiamo i diritti umani, la dignità personale, l’atmosfera privata ed i diritti personali di ogni individuo. Il nostro personale comprende uomini e donne con diversa origine, nazionalità, cultura, religione e colore di pelle, per cui viviamo una cultura basata sul rispetto e fiducia reciproci. Non tolleriamo discriminazioni, umiliazioni, oppressioni, molestie oppure offese. In particolare, le molestie sessuali e mobbing, le condanniamo del tutto. Lavoro infantile e forzato sono altamente vietati.

Noi siamo aperti, onesti, dignitosi e assumiamo la nostra responsabilità. Siamo un partner affidabile e promettiamo solo cose fattibili. Questi principi sono valiti per l’andatura del lavoro in comune come anche con i partner esterni.

Chiunque si sente discriminato o sessualmente molestato, deve far capire alla persona che molesta, che non tollerate il suo comportamento ed informare dell’accaduto il diretto responsabile del personale oppure il proprio superiore.

 

La responsabilità per la reputazione del Gruppo KOCH

La reputazione del Gruppo KOCH è essenzialmente caratterizzata dall’aspetto ed il comportamento di ciascuno di noi. Comportamento inappropriato oppure un aspetto non adeguato, anche di un solo dipendente, può gravemente danneggiare l’azienda. Ogni dipendente è invitato a promuovere pubblicamente la reputazione del Gruppo KOCH. La sua realizzazione si deve orientare in ogni riguardo.

 

Comunicazione

Il Gruppo KOCH mantiene un dialogo aperto con tutte le parti interessate. La comunicazione avviene in forma di media e tramite il sito web KOCH in forma tempestivamente su tutte le attività importanti. Con tutti gli strumenti di comunicazione si deve rispettare la linea aziendale Corporate Design.

 

Gestione decentralizzata

Il Gruppo KOCH gestisce una forma sistematica decentrata in un quadro ben chiaro. Nel quale le decisioni vengono prese sul livello più basso possibile in prossimità del mercato e dei clienti, il Gruppo promuove una cultura imprenditoriale con un’alta identificazione e tempi di reazione molto brevi. La totale trasparenza dell’organizzazione permette, che le decisioni vengono prese con il dovuto senso di responsabilità. Ogni dipendente deve rispettare nell’esercizio delle sue funzioni le istruzioni date dal datore di lavoro.

 

Condizioni di lavoro corrette

La società del Gruppo KOCH offre una parità di condizioni, lo stesso trattamento e condizioni eque di lavoro, paga il salario stabilito ed offre le parti sociali eque al settore. Con misure operative si tiene conto delle esigenze dei dipendenti. Indagini continue permettono un miglioramento continuo.

 

Salute e sicurezza sul posto di lavoro

Il Gruppo KOCH offre un ambiente di lavoro sicuro e sano e aggiorna di continuo i suoi dipendenti. Accentua la responsabilità reciproca di ogni individuo nei confronti dei dipendenti e dei collaboratori in modo ottimale per prevedere ogni tipo di infortunio. Questo vale per la pianificazione tecnica dei posti di lavoro, attrezzature e processi di gestione della sicurezza ed il comportamento singolo durante il tempo lavorativo. Ogni dipendente deve dedicare costantemente la sua attenzione alla sicurezza.

 

Rispetto delle regole di concorrenza ed il diritto di recesso

Solo una concorrenza leale ha il diritto di svilupparsi liberamente. Il comandamento di integrità si applica anche nella battaglia per la quota di mercato. Ogni dipendente è tenuto a rispettare tutte le regole di una concorrenza leale: I dipendenti possono condurre, in particolare con i concorrenti senza conversazioni, in cui vengono discussi i prezzi, le capacità ed i settori. I territori di mercato oppure i clienti. Vietato sono ulteriori accordi con concorrenti sopra un concorrente o di presentare offerte fasulle di richieste.

 

Nessuna offerta e nessun concesso di vantaggi

Con la qualità e con il prezzo dei nostri prodotti innovativi acquisiamo i nostri ordini. Nessun dipendente può inoltrarsi in altre relazioni, sia direttamente che indirettamente, in benefici non autorizzati («tangenti», «bustarelle»), sia in forma di pagamento in contante che in forma di altri servizi. Omaggi ai dipendenti da parte dei partner commerciali debbono essere prescelti, in modo che al destinatario venga eliminata ogni forma di malafede e scorrettezza.

 

Nessuna pretesa e nessuna richiesta di vantaggi

Nessun dipendente può avvantaggiarsi della sua posizione ufficiale per usufruire di vantaggi come «tangenti», «bustarelle», per acquisire oppure da promuovere. Questo non include l’accettazione di regali occasionali di scarso valore; altri varianti di doni debbono essere rifiutati o restituiti.

 

Occupazione secondaria

Un’occupazione secondaria a pagamento deve essere, anticipatamente notificata per iscritto al diretto superiore. L’attività secondaria può essere vietata se conduce ad un deterioramento delle prestazioni sul posto di lavoro, in contrasto con gli obblighi della società o se esiste il rischio di conflitto di interessi.

  

Segretezza

La riservatezza deve essere mantenuta nel corso degli affari interni della società, i quali non sono stati ufficialmente pubblicati. Questi comprendono segreti commerciali, la proprietà intellettuale, i dati di segnalazioni interne e singoli dettagli, i quali riguardano l’organizzazione della società e delle sue strutture. L’obbligo di mantenere la riservatezza continua anche dopo la cessazione del rapporto di lavoro.

 

Protezione e sicurezza dei dati

I vantaggi della comunicazione elettronica moderna comporta rischi per tutelare la protezione e la sicurezza dei dati. La prevenzione efficace di tali rischi è un componente importante della gestione IT, il compito di guida ed il comportamento di ogni individuo. Le aspettative di comportamento nei rapporti con le risorse ICT sono registrate in una istruzione separata. I dati personali possono essere raccolti, elaborati o utilizzati se ciò si ritiene necessario per uno scopo finale, esplicito o legale. Per assicurare e proteggere i dati contro l’accesso terzi non autorizzati, necessita un livello standard molto alto. L’utilizzo dei dati deve essere trasparente agli interessati, in modo che possano esercitare i loro compiti d’accesso e di rettifica, e se sia il caso, il blocco e la cancellazione.

 

Rispettare l‘ambiente

Il Gruppo KOCH svolge con serietà il compito che riguarda la tutela dell’ambiente e nella applicazione della legge in vigore. Inoltre, si cerca di ridurre al minimo i rischi, riconoscendoli alla base. In concreto significa, che alla scelta e durante il processo di produzione, vengano scelti materiali il più ecologici possibile per diminuire al massino lo smaltimento dei prodotti e risparmiare al massimo l’ambiente. Tutti i dipendenti sono tenuti a proteggere l’ambiente e le sue risorse.

 

Responsabilità della società

Il Gruppo KOCH riconosce la sua responsabilità per quanto riguarda i beni della comunità e mantiene stretti contatti con le autorità locali. Noi sosteniamo le misure socio-politiche, ci impegniamo per persone svantaggiate e consentiamo ai nostri dipendenti un impiego significativo per tutte le operazioni della comunità. 

 

Procedure, violazioni e sanzioni

Ogni dipendente è obbligato a riferire violazioni sul codice di condotta. Le persone addette e disponibili sono il diretto superiore, il responsabile generale oppure il direttore del KOCH Group AG. Il primo responsabile contattato esamina dettagliatamente la situazione. Nel caso vengono prese le dovute misure. Il collaboratore e l’autorità dovrebbero sfruttare le possibilità meditative interne su un livello il più basso possibile. Tutte le documentazioni sono confidenziali. Non sono tollerate azioni di ritorsione di qualsiasi tipo. Una denuncia o notifica in buona fede non deve portare nessun svantaggio al personale. L’abuso intenzionale è una violazione contro il Codice di Comportamento e questo può portare a conseguenze disciplinari.

 

Disconoscimento

Questo codice di comportamento non sostituisce da parte dei dipendenti o terzi titoli esecutivi nei confronti del KOCH Group AG. Modifiche del Codice restano riservate.

 

Wallisellen, 1 agosto 2017