Due carriere – due storie di successo

03.06.2019

Si può fare carriera dalla KOCH? E la formazione ed il perfezionamento professionale? Cosa rende il lavoro dalla KOCH così speciale? Andreas Valadi e Patrick Bosshard sono dalla KOCH da molto tempo. Due tipi del tutto diversi, i quali hanno fatto carriere molto diverse dalla KOCH. Due, i quali debbono sapere. In una intervista, i due forniscono informazioni sulle sfide, sulle opportunità di sviluppo e su tutto quello che serve per una carriera dalla KOCH.

Come siete arrivati dalla KOCH? Cosa vi ha motivato dell’azienda e del posto di lavoro?

Patrick Bosshard: Dopo il mio apprendistato di falegname, cercavo nuovi orientamenti e ho fatto domanda alla Paul Koch AG come custode. Ho ricevuto una telefonata da parte del signor Länzlinger, il quale cercava un collaboratore nel reparto logistica, per entrata merci, lui mi preferiva lì.

Andreas Valadi: Alla ricerca di un apprendistato, nel 2000, ho fatto domanda alla ex Eugen Koch AG, a causa della vicinanza al mio luogo di residenza. Dopo una giornata di interessante prova, mi sono ben immaginato una formazione come impiegato commerciale dalla KOCH. Fortunatamente, ho ottenuto l’apprendistato ed ho iniziato il mio tirocinio nel 2002. La mia prima pietra, della mia carriera dalla KOCH è stata posta 17 anni fa.

Cosa vi affascina particolarmente dalla KOCH?

PB: Nonostante le sue dimensioni in rapida crescita, la KOCH è sempre rimasta un’azienda familiare, cosa che io apprezzo molto. Come logista è naturalmente un piacere lavorare ogni giorno con un sistema logistico così moderno e offrire ai nostri clienti un servizio competente ed affidabile.

AV: Noi siamo un’azienda familiare attiva a livello nazionale con oltre 300 dipendenti e numerosi apprendisti. Nonostante le nostre notevoli dimensioni, ci si riconosce in tutte e cinque le sedi. Apprezzo anche l’ambiente lavorativo, le moderne infrastrutture informatiche e la possibilità di lavoro «virtuale».

Quali opportunità offre la KOCH in termini di perfezionamento professionale e di carriera?

PB: KOCH è molto aperta e generosa, quando si tratta di un perfezionamento professionale. Si tratti di giovani o anziani, lavoratori o laureati – ognuno ha la possibilità di formarsi ulteriormente in azienda.

AV: Perfezionamenti professionali vengono sostenuti dalla KOCH. In questo modo ho completato i miei studi come economista aziendale con diploma HF, mentre lavoravo.

Come avete potuto, personalmente e professionalmente, svilupparvi dalla KOCH?

PB: All’inizio della mia attività logistica, mi è stata data l’opportunità di dirigere un reparto. Dopo alcuni anni e molta esperienza di logistica, ho deciso, con l’appoggio della azienda, di continuare la mia formazione in logistica e mi sono laureato come specialista con diploma federale. Nel 2015 ho avuto la possibilità di gestire l’intera logistica a Wallisellen. Nel 2018 sono stato finalmente promosso, e preso le redini della logista del Gruppo KOCH.

AV: Nei primi anni ho lavorato nei reparti amministrativi, vendite ed acquisti, In seguito, mi sono trasferito nel reparto marketing, dove ho potuto rinforzare la mia creatività. Uno dei primi progetti è stato il catalogo della Ferramenta a vista. Far parte a progetti di marketing con l’organizzazione di fiere e di eventi come la HOLZ e KOCH DAYS. Ad ogni progetto ho potuto mettere in pratica la teoria imparata a scuola e acquisire un’esperienza molto preziosa. Tra le più forti emozioni sono stati il cambio di nome, la riprogettazione dell’immagine KOCH ed il lancio del nuovo KOCH ONLINE SHOP. Questi progetti mi hanno messo alla prova, il che mi ha anche permesso di svilupparmi personalmente. Nell’ottobre del 2018, ho finalmente assunto la direzione del marketing.

Quali sono i punti di forza dell‘azienda? Perché gli specialisti dovrebbero scegliere la KOCH?

PB: KOCH è un’azienda familiare, ben gestita, con molti anni di esperienza e molto know-how. Mi piacciono tanto le moderne infrastrutture dell’ufficio e la logistica.

AV: KOCH è un marchio forte in Svizzera – un datore di lavoro attraente con condizioni di impiego moderne ed un lavoro diversificato. L’azienda sfida i propri dipendenti, ma allo stesso tempo offre un posto di lavoro sicuro.

Quali consigli date ai giovani alla ricerca di lavoro? Avete qualche consiglio speciale per i futuri dipendenti della KOCH?

PB: Avere pazienza! Restare sempre curiosi ed aperti. Dimostrare a se stessi, passo dopo passo, con buone prestazioni e affidabilità. Infine, prendere il cuore in mano e rivolgersi a noi. 

AV: Onestà e costante autoriflessione. È abbastanza chiaro: Chi vuole partecipare alla «Liga dei Campioni» nel settore dei ferramentisti svizzeri, è il modo migliore per dare il suo meglio e mettere in pratica i propri piani, quindi dalla KOCH.

State cercando lavoro?
Volete fare anche voi carriera dalla KOCH? 
Qui troverete le nostre attuali offerte di lavoro.

karriere-bei-koch.jpg

Due professionisti di KOCH: Andreas Valadi (sinistra), Responsabile Marketing KOCH Group e Patrick Bosshard (destra), Responsabile Logistica KOCH Group.